Notion 6: tutorial n.1 – Notazione Musicale con Studio One

0
3134

Brevi tutorial dedicati al software di notazione musicale Notion 6 della casa americana Presonus. Ogni settimana un tutorial per poter apprendere in modo veloce e pratico tutte le potenzialità di questo software.

Lanciamo il software.

La prima schermata chi si presenta è caratterizzata da tre grandi pulsanti: “Nuova partitura” che vi permette di realizzare un nuovo documento, il pulsante “Apri” che vi farà caricare una partitura esistente e infine il pulsante “Importa” (sull’importazione o l’esportazione di un documento all’interno del software dedicheremo più avanti un tutorial specifico).

notion 6 prima schermata

Cliccate ora su “Nuova partitura“.
La schermata dell’Impostazione della partitura si presenta completamente bianca con a lato l’elenco della famiglia degli strumenti. Con il mouse selezionate la famiglia desiderata e quindi, una volta visualizzato lo strumento necessario, fate un clic su di esso. Selezionate in questo modo tutti gli strumenti e vedrete costruirsi la vostra partitura sul lato sinistro dello schermo.

notion 6

Durante la selezione e l’inserimento degli strumenti in partitura tre simboli compariranno sul lato sinistro di ogni rigo: un ingranaggio, una croce di colore rosso e un occhio verde.

L’ingranaggio vi permetterà di modificare le caratteristiche del rigo (compresa la possibilità di ricambiare lo strumento già precedentemente assegnato).
La croce vi consentirà di eliminare il rigo, mentre l’occhio di renderlo visibile o meno alla stampa.

notion 6

Completato l’organico strumentale cliccate ora sul pulsante in alto “Esci da impostazione della partitura“.

Osservate ora la parte alta del vostro schermo; una tavolozza fissa con una serie di icone sarà a vostra disposizione. Partendo da sinistra:

  • due frecce una in senso antiorario e una in senso orario saranno i vostri undo – redo
  • un direttore d’orchestra, la modalità performance
  • una A riquadrata che vi permetterà di muovervi da una indicazione di sezione a un’altra
  • una scala: la registrazione Midi step by step
  • la registrazione della performance sul rigo n Tempo
  • il metronomo
  • tutti i pulsanti del Player
  • un digital vu-mter del master
  • le icone riferite alla modalità di inserimento delle note: penna stilografica (scrittura a mano), tastiera, batteria, chitarra
  • concludono l’elenco l’icona degli accordi, un elenco puntato che vi darà la possibilità di richiamare nuovamente le impostazioni della partitura e il mixer.

notion 6

Il Programma Presonus NOTION 6 costa € 149,00, lo potrete acquistare presso i nostri rivenditori sparsi su tutto il territorio nazionale: Link Rivenditori
O sul nostro shop: Link allo shop
E’ Previsto anche un Bundle Studio One Pro 3.5 + Notion 6: link al bundle

SHARE
Articolo precedentePiani Sonori Con Studio One Pro – parte 1
Articolo successivoFat Channel XT il Channel Strip di Studio One Pro 3.5 – Gli Equalizzatori
Beppe Bornaghi
Compositore, pianista, arrangiatore e docente di tecnologie musicali. Gli inizi della sua carriera lo vedono impegnato anche come tastierista per diversi gruppi musicali, direttore di coro gospel, docente di musica nella scuola secondaria di Primo Grado. Docente di tecnologie musicali presso il Conservatorio “G. Donizetti” di Bergamo, presso il CPM Music Institute di Milano e presso l’IITM di Roma. Docente di pianoforte presso la TPA Music di Bariano. Responsabile Nazionale di Midimusic Educational e di Finale Italia tiene corsi e masterclass di tecnologie musicali per allievi e docenti nelle più importanti scuole musicali di tutto il territorio nazionale tra le quali SAE (Milano), CTRL Room (Napoli), St. Louis Music Academy (Roma), Facoltà di Musicologia (Cremona), Conservatorio “N. Rota” di Monopoli, Conservatorio “L. Marenzio” di Brescia. Come compositore vede all’attivo l’incisione di 6 album strumentali, un album come cantautore e tre singoli. La sua musica è distribuita digitalmente in tutti gli store mondiali. Ascoltata in 32 paesi riscuote particolare successo in Belgio, Germania, Cuba, Thailandia, Svezia, Svizzera (ai primi posti di i tunes classica) , Inghilterra (dove viene intervistato da London One Radio) e Italia (dove entra nei primi posti in classifica tra gli album di musica classica più ascoltati). Gli spartiti dei suoi brani sono pubblicati da Setticlavio Edizioni. Dimostratore nazionale di pianoforti digitali Dexibell. Scrittore di libri di tecnologia musicale. Dal 2018 è socio onorario della scuola Dante Alighieri dell’Avana (Cuba). Dal 2019 Docente di Tecnologia Musicale presso Musiclab Studio di Torino. Dal 2019 inizia la collaborazione con Gerli Music Management.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome